mousse di mortadella

Procedimento

Tagliate la fetta di mortadella a cubetti

1

Mettete la mortadella nel mixer con la panna ed iniziate a frullare

2
3

Poi aggiungete il formaggio, i pistacchi tritati, il sale ed il pepe.

4

Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.

5

Una volta pronta mettetela in una ciotola

6

Servite la mousse di mortadella su dei crostini di pane

https://www.misya.info/

Cestini di pancarrè con mousse di mortadella da stefy2013

6 cestini:

  • 3 fette di pancarrè per tramezzini
  • una fetta spessa di mortadella del peso di 200 gr
  • 1 cucchiaio di stracchino
  • qualche foglia di rucola
  • granella di noci
  • burro q.b.

Procedimento:

  • ho imburrato degli stampi solitamente usati per i dolci (se non li avete vanno bene i pirottini in alluminio);
  • vista la forma rotonda degli stampi, con l’aiuto di un coppapasta ho ricavato 6 dischi di pancarrè del diametro leggermente piu’ grande degli stampi e ho adagiato ciascun disco sul proprio stampo facendolo bene aderire e togliendo l’eventuale eccesso dai bordi;
  • ho infornato a 180° giusto il tempo della doratura;
  • nel frattempo ho preparato la mousse frullando la fetta di mortadella tagliata a pezzi assieme allo stracchino e qualche foglia di rucola;
  • ho sfornato i cestini, fatto intiepidire e sformato delicatamente;
  • con l’aiuto di un sac à poche ho decorato i cestini con la mousse e spolverizzato con granelle di noci.

https://blog.cookaround.com/stefy2013/

reidratare la soia

https://ricettevegan.altervista.org/wordpress/

Reidratazione

 

brodo  : possiamo scegliere fra alcune varianti, in ogni caso deve essere almeno tre volte tanto la soia (30gr di soia, 1L circa di acqua).

  • il brodo “finto”
  • il brodo “mediterraneo”
  • il brodo “orientale”

Il brodo “finto”
In un pentolino mettiamo dell’acqua, quando raggiunge il primo bollore aggiungiamo del brodo vegetale granulare, qualche goccia di salsa di soia e di aceto balsamico. Successivamente aggiungiamo la soia e mescolando di tanto in tanto aspettiamo che passino 15 minuti prima di levarla dal fuoco.

Il brodo “mediterraneo”
In un pentolino facciamo un piccolo soffritto con un trito di cipolla, carota e sedano aggiungendo anche qualche pezzo più grande di questi ortaggi, possiamo anche arrichire di sapore con qualche altra spezia come noce moscata, peperoncino, paprika dolce, pepe nero. Ad ebbollizione aggiungiamo qualche goccia di salsa di soia e di aceto balsamico. Poco dopo possiamo aggiungere la soia e mescolando di tanto in tanto aspettiamo che passino i 15 minuti…

Il brodo “orientale”
In un pentolino mettiamo dell’acqua e poco prima dell’ebollizione, diciamo verso gli 80 gradi (quando inizia a fumare l’acqua) aggiungiamo un pezzetto di alga kombu e un cucchiaio di salsa di soia. Durante l’ebollizione aggiungiamo la soia e mescolando aspettiamo i famosi 15 minuti…

Strizziamo la soia

Levata la pentola dal fuoco dobbiamo strizzare la soia reidratata, per farlo vi consiglio, almeno per le piccole dosi, uno schiacciapatate in modo che pressi e liberi dall’acqua in modo omogeneo tutta la soia (o almeno quella che riusciamo a farci entrare!). In questa fase possiamo notare le differenze se abbiamo bollito per meno tempo la soia poiche’ rimarrebbe tutta attaccata in un “megahamburger” dentro lo schiacciapatate. Se invece la soia bolle per il tempo giusto rimane più compatta.

Pizza a lievitazione istantanea – da mastercheffa

Ingredienti

Per l’impasto:

  • Farina di grano tenero 500 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Sale 1 cucchiaino
  • Lievito istantaneo per preparazioni salate 1 bustina
  • Acqua q.b.

Per il condimento:

  • Passata di pomodoro 300 ml
  • Formaggio fresco (provola, mozzarella) 200 g
  • Olio extravergine d’oliva
  • Origano
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. In una ciotola, mettere la farina, il sale, l’olio ed il lievito.

  2. Mischiare con una mano, poi aggiungere pian piano l’acqua finché tutta la farina non è amalgamata (circa 250 ml).

  3. Impastare per 10 minuti e formare una palla.

  4. Rivestire una leccarda con carta forno, oliare la carta e, con le mani unte, anche il panetto per la pizza.
    Stendere manualmente il panetto per tutta la superficie della leccarda.

  5. Tagliare il formaggio a cubetti.

  6. Condire la pizza con la passata di pomodoro, il formaggio a cubetti, un pizzico di sale, una spolverata di pepe nero, origano e un filo d’olio.

  7. https://blog.giallozafferano.it/mastercheffa/
  8. Cuocere la pizza istantanea per 20-25 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°

Torta all’Acqua

Ingredienti

– 250 ml di acqua

– 250 gr di farina di tipo 00

– 40 ml di olio di semi di mais

– 150 gr di zucchero a velo

– Un limone da cui dovremmo estrarre il succo e conservare la buccia

– 1 bustina di lievito

 

 

Preparazione

Per preparare questa magnifica torta all’acqua ti basta versare in una ciotola il lievito, la farina e lo zucchero a velo. Dopo bisogna unire la buccia del limone grattuggiata e mescolare.

Prendiamo 250 ml di acqua e in un pentolino la scaldiamo a fuoco basso, dopo spegniamo il fuoco e ci aggiungiamo i 40 ml di olio di semi di mais, mescoliamo e versiamo il composto ottenuto nella ciotola.

Mescoliamo tutto con una frusta a mano oppure elettrica e fermiamoci quando otterremo un composto omogeneo e senza grumi.

Adesso prendiamo il succo di mezzo limone e lo aggiungiamo al composto, mescoliamo e dopo versiamo il tutto in una teglia da 22 cm foderata con carta da forno. Per versare tutto il composto per bene, utilizziamo una spatola.

Inforniamo e facciamo cuocere la torta a 160 ° per 40 minuti. Dopo la sforniamo e la lasciamo intiepidire, possiamo dopo aggiungere lo zucchero a velo sopra.

https://www.bigodino.it/

TORTA ALLA CANNELLA

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 180 ml Latte
  • 180 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 2 Uova
  • 1 cucchiaio Cannella in polvere
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

 

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola lo zucchero, la farina, la cannella e il lievito in polvere per dolci e mescolateli bene.

    Fate un buco al centro delle farine nella ciotola e mettete le uova intere, il burro ammorbidito e il latte e mescolate con una forchetta oppure con una frusta a mano fino a che avrete uniformato tutto l’impasto e non si saranno formati grumi.

  2. A questo punto imburrate e infarinate una tortiera a cerniera (oppure usate carta forno oppure oleatela ) e versate l’impasto della torta alla cannella livellando bene la superficie.

    Cuocete la torta alla cannella in forno preriscaldato ventilato a 160° per 50 minuti circa fino a che, facendo la prova stecchino, uscirà asciutto.

    Sfornate la torta alla cannella e fatela raffreddare completamente prima di spolverizzarla con zucchero a velo,

  3. https://blog.giallozafferano.it/allacciateilgrembiule/