Migliaccio salato

per una teglia da 20 cm
  • 150 di semolino (oppure farina di mais)
  • 600 gr di acqua
  • 2 + 5 cucchiai di latte
  • 40 gr  di  burro)
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 200 gr di ricotta
  • 200 gr di provola affumicata(o scamorza)
  • 150 gr diprosciutto cotto tagliato a cubetti
  • sale
  • un pò di burro per la teglia
  • pan grattatato per la teglia

 

 

 

 

 

l’impasto del migliaccio salato è perfetto per essere abbinato a qualunque tipo di salumi e formaggi.  utilizzare il semolino, ao  la farina di mais  a grana fine

 

In una pentola capiente versare l’acqua, il burro  e 2 cucchiai di latte. Portare a bollore.

Versare il semolino e girare velocemente con una frusta a mano su fuoco medio,

Trasferite in un contenitore e coprite con una pellicola. lasciate raffreddare.

Nel frattempo rompete le uova in una ciotola, montatele (meglio se con le fruste elettriche) con il parmigiano.

Aggiungete la ricotta setacciata.

Mescolate bene insieme fino ad ottenere una crema :
Aggiungete alla crema di uova, quella di polenta, mescolate con le fruste elettriche incorporando a poco a poco 5 cucchiai di latte.

L’impasto del migliaccio salato è molto cremoso non  liquido ma pastoso:

 

Aggiungete prosciutto e formaggio a dadini:
Mescolate insieme amalgamando bene

Imburrate una teglia, foderate con pan grattato. Versate l’impasto e appiattite:
Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 50 minuti. il tempo che risulti dorato in superficie

polenta e lenticchie

Lenticchie in umido con polenta

 

 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 gr di lenticchie
1 cipolla
2 spicchi d’aglio
2 carote
olio evo
sale
pepe
2 foglie d’alloro
2 bacche di ginepro
2 peperoncini
1 cucchiaio colmo di concentrato di pomodoro
brodo

Per prima cosa mettete a bagno la sera prima le lenticchie in acqua fredda e prima di cucinarle scolatele e sciacquatele.
In una pentola fate soffriggere la cipolla con l’aglio e le carote tagliate a dadini con l’olio extra vergine d’oliva e i peperoncini tritati. Pepate e poi aggiungete le lenticchie facendo insaporire per qualche istante, poi incorporate il concentrato di pomodoro, mescolate bene, ed infine versate il brodo caldo fino a coprire il tutto. Aggiungete l’alloro e le bacche di ginepro e fate cuocere su fiamma media per 3/4 d’ora girando ogni tanto. Se dovesse asciugare troppo aggiungete altro brodo fino a cottura. Salate alla fine prima di servirle calde con la polenta.

PANE NUVOLA

PANE NUVOLA SARDO

Food / Home Slider / RICETTE / August 25, 2018
https://www.imurr.com/wp-content/uploads/2016/10/iMurr-logoNew.jpg
INGREDIENTI
(per 4 persone)

• 2 cucchiai di formaggio morbido spalmabile
• 2 uova
• 1 pizzico di Cremor Tartaro* senza glutine(più avanti trovate come sostituire il Cremor Tartaro e la sua spiegazione).

 

PREPARAZIONE

Sgusciate le uova avendo cura di separare i tuorli dagli albumi.

Aggiungete il cremor tartaro agli albumi e montate con le fruste a neve ben ferma.

Montate i tuorli con il formaggio spalmabile.

Unite i due composti e con l’aiuto di mestolo mescolate delicatamente dal basso verso l’alto in modo da non smontare gli albumi.

Distribuite il composto così ottenuto a cucchiaiate su di una teglia foderata con carta forno e stendeteli leggermente in modo da ottenere dei mucchietti dello stesso spessore.

Infornate in forno già caldo a 150°C per 30 minuti.

Terminata la cottura sfornate i panini e lasciate raffreddare almeno un’ora prima di utilizzare a piacere.

 

*CREMOR TARTARO

Il bitartrato di potassio è un sale di potassio dell’acido tartarico.

È noto anche con il nome di Cremor Tartaro o cremore di tartaro ed e’ un lievitante naturale.

Il Cremor Tartaro può essere sostituito da un lievito naturale formato da Bicarbonato di sodio e acqua frizzante.

 

PREPARAZIONE

Prendete il bicarbonato in egual misura rispetto a quella di cremor tartaro richiesta nella ricetta.

Adesso, ponete dell’acqua frizzante all’interno del bicarbonato e create una crema ideale per far lievitare il vostro impasto.

 

I MURR’s tips

Potete preparare il pane nuvola con la ricotta  utilizzandola al posto del formaggio spalmabile.

I panini preparati seguendo questa ricetta possono essere conservati in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.

Questo pane puo’ essere utilizzato anche per preparare golosi sandwich o tartine da farcire a piacere.

 

Polpette di pane al sugo

POLPETTE DI PANE AL SUGO

Polpette di pane al sugo

Ingredienti per due persone:

-pane avanzato o per tramezzini/ sandwich 200g

– mortadella 50g (o prosciutto cotto)

– uova 1

– grana grattugiato 50g

-acqua o latte50ml

– sale, pepe q.b

Ingredienti per il sugo

– passata di pomodoro 700ml

– cipolla 1/2

-sedano 1/2 costa

– carota 1 piccola

– olio, sale e pepe

Procedimento

iniziate con la preparazione del sugo di pomodoro:

– tagliate la cipolla, il sedano e la carota a cubetti

– Mettete l’ olio in una padella, fate scaldare,  aggiungete le verdure tagliate e fate soffriggere per due minuti circa.

– Aggiungete la passata di pomodoro,  insaporite con sale e pepe, mescolate e continuate la cottura finché il sugo si sia ben addensato .

– A cottura ultimata potete aggiungere del basilico o dell’ origano.

Procedimento per le polpette di pane

– prendete il pane e riducetelo a piccoli pezzi.

– Mettete il pane in una ciotola, aggiungete l’ acqua/ latte , mescolate più volte e mettete da parte per almeno mezz’ora.

– Trascorso questo tempo verificate che il pane abbia assorbito tutto il liquido, altrimenti fate riposare per altro tempo.

– Aggiungete l’ uovo, il formaggio,  la mortadella (prosciutto cotto)tagliata a dadini e insaporite con sale e pepe.

– Mescolate e con le mani inumidite iniziate a formare le polpette.

– Mettete in una padella antiaderente un goccio di olio, scaldate, aggiungete le polpette. Rosolate le polpette di pane per qualche minuto poi toglietele.

– Terminate la cottura delle polpette nel sugo.

lasagne al pesto con robiola

lasagne al pesto con robiola

 

lasagne al pesto

http://blog.giallozafferano.it/lacucinaincorte/

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per quattro persone

– lasagne 250g

– robiola 160g

-pesto 180g

– latte q.b

– grana padano 50g

– burro 1 noce

– sale, pepe.

Procedimento

– Iniziare col preparare il pesto

Ingredienti per il pesto:

– basilico 60 foglie

– olio extravergine d’oliva 200ml

– aglio 2 spicchi

-pinoli 50g

– parmigiano grattugiato 70g

-pecorino 30g

– sale grosso q.b

Procedimento

Lavare e far asciugare il basilico,

Pestare, nel mortaio, gli spicchi d’aglio .

Aggiungere il basilico e , gradatamente,  il sale grosso .

Quando il basilico diventa crema, mettere i pinoli e,  successivamente il formaggio.

Terminare versando l’ olio goccia goccia .

Assemblaggio delle lasagne:

– Mettere la robiola in una ciotola , ammorbidire con poco latte, salare , pepare e mescolare per amalgamare il tutto .

– Imburrare una teglia e versare un po’ di pesto.

– Mettere le lasagne, pesto, robiola.

– Continuare fino a terminare tutti gli ingredienti.

– Terminare con una spolverata di grana padano.

– Infornare a 180° per 30 minuti.  Negli ultimi 10 minuti far gratinare .

Polpette con fiocchi di avena

Polpette con fiocchi di avena

http://blog.giallozafferano.it/lacucinaincorte/


Polpette con fiocchi di avena

Ingredienti per due persone

-fiocchi di avena 100g

-uova 2

-ricotta 100g

-formaggio grana 70g

-pangrattato q.b.

-sale, pepe, prezzemolo

Procedimento

Mettere in una terrina le uova, la ricotta e mescolare.

Aggiungere i fiocchi di avena, mescolare per farli amalgamare agli altri ingredienti.

Continuare aggiungendo sale q.b., pepe, prezzemolo, formaggio grana e pangrattato fino a rendere il composto compatto.

Far riposare in frigorifero per almeno 30′, poi procedere formando polpette della dimensione di una noce.

Infornarle a 180°C per 30′ con un goccio di olio versato sopra.

Si possono scegliere altri metodi di cottura: a vapore, con un bel sughetto, in una padella antiaderente