frittata di spinaci

Preparazione

  1. Cuocete gli spinaci già puliti per pochi minuti in poca acqua con un pizzico di sale. Scolateli, strizzateli bene e tritateli con un coltello.

  2. Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con una frusta o una forchetta. Unite il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe e la noce mosca e mescolate bene il tutto.

  3. Aggiungete gli spinaci e il pangrattato e amalgamate al resto degli ingredienti.

  4. Ungete di olio una piccola pirofila da forno e versateci dentro la frittata. Cuocete la frittata di spinaci in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Varianti

Frittata di spinaci e ricotta al forno

Se volete preparare una frittata ancora più sostanziosa e gustosa potete aggiungere 100 g di ricotta. Vi basterà setacciarla nella ciotola assieme alle uova, amalgamare bene con la frusta e proseguire come indicato nella preparazione.

Frittata di spinaci e formaggio al forno

Per ottenere una frittata più golosa e stuzzicante potete aggiungere al parmigiano un altro formaggio tagliato a pezzetti. Vi consiglio l’emmental o l’asiago o anche, per un effetto filante e goloso, la mozzarella o la scamorza.

Frittata di spinaci e patate al forno

L’aggiunta di una patata lessata e schiacciata renderà la frittata ancora più soffice. Vi suggerisco di mettere nella ciotola innanzitutto la patata passata allo schiacciapatate e poi unire un uovo alla volta in modo da creare un bel composto omogeneo. Proseguite poi la preparazione come indicato.

Frittata di spinaci al forno light

Per una versione ancora più light della fritatta di spinaci potete omettere il pangrattato, dimezzare la dose di parmigiano e rivestire di carta da forno la pirofila in modo da non doverla ungere con olio o burro.

Conservazione

Potete conservare la frittata di spinaci al forno in frigorifero per  un paio di giorni al massimo, chiusa in un contenitore ermetico.

https://www.lacucinaimperfetta.com/

Frittata di bietole

Ingredienti

  • Bietole 100 g
  • Uova 4
  • Latte 3 cucchiai
  • Parmigiano 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1.  

    Lessate le bietole in acqua salata, poi passatele sotto acqua fredda e tritatele con un coltello

  2.  

    In una ciotola rompete le uova, aggiungendo poi parmigiano, sale, pepe e un goccio di latte. Mescolate tutto sbattendo con una forchetta

  3.  

    In una padella antiaderente bagnata con un cucchiaio d’olio versate il composto di uova e bietole, cuocendo a fuoco basso

  4.  

    Quando un lato sarà pronto girate la frittata e cuocete dall’altro lato per lo stesso tempo (basteranno 2-3 minuti)

     

  5. https://www.buonissimo.it/

PATATE AL FORNO CROCCANTI

  • da
  • LE RICETTE DI GESSICA
  • kg Patate
  • 1 cucchiaino Bicarbonato
  • q.b. Olio di oliva
  • 2 spicchi Aglio
  • q.b. Rosmarino (fresco o secco)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Per preparare le PATATE AL FORNO CROCCANTI iniziate a portare a bollore una pentola piena di acqua.Nel frattempo, pelate le patate e tagliatele a spicchi o a cubetti grossolani.
  2. Al termine, versate nell’acqua bollente il cucchiaino di bicarbonato e subito dopo le patate a fette.

    Fatele bollire per circa 5 minuti. Al termine, scolatele e adagiatele su una leccarda coperta con della carta forno.

  3. Insaporite gli spicchi di patate precotti, con dell’olio di oliva, sale, il rosmarino e gli spicchi d’aglio sbucciati. Mescolate delicatamente e fate insaporire tutte le patate, che dopo la cottura nel bicarbonato, avranno assunto una superficie porosa, che trattiene facilmente i condimenti.
  4. Trasferite la teglia in forno caldo a 190° e cuocete le PATATE AL FORNO CROCCANTI per circa 40 minuti. Se serve, potete girarle dopo 25 minuti, circa.

vai avanti a piccoli passi…

“Una volta la nonna mi aveva dato un consiglio:
– Nei periodi difficili, vai avanti a piccoli passi.
Fai ciò che devi fare, ma poco alla volta.
Non pensare al futuro, nemmeno a quello che potrebbe accadere domani.
Lava i piatti. Togli la polvere.
Scrivi una lettera. Fai una minestra.
Vedi?
Stai andando avanti passo dopo passo.
Fai un passo e fermati. Riposati.
Fatti i complimenti. Fai un altro passo. Poi un altro.
Non te ne accorgerai, ma i tuoi passi diventeranno sempre più grandi.
E verrà il tempo in cui potrai pensare al futuro senza piangere.”
La stanza delle chiavi antiche di Elena Mikhalkova

Crespelle senza uova.(Ricetta base) da mielefarinaefantasia

Ingredienti per 5 crespelle da 12 cm. circa

65 gr. di farina 00

130 gr. di latte

1 pizzico di sale

noce moscata o altra spezia (facoltativa)

burro o olio per spennellare il padellino

1) In una ciotola, versiamo la farina setacciata ed aggiungiamo il sale, eventuali aromi e, poco per volta, il latte.

2) Aiutandoci con una frusta, mescoliamo delicatamente per evitare grumi, fino ad avere un composto liscio. Mettiamo a riposare la pastella per circa 15 minuti, coperta.

3) Trascorso il tempo, riscaldiamo il padellino su fiamma bassa e, quando sarà ben caldo, mettiamo pochissimo burro (1/2 cucchiaino circa) che faremo sciogliere senza farlo bruciare. Versiamo 2 cucchiai di pastella, facciamo ruotare subito il composto nella padella, fino a ricoprirne l’intera superficie.

4) Aspettiamo che i bordi della crespella divengano dorati, stacchiamoli con delicatezza dalla padella (con una paletta di legno) e rigiriamola sull’altro lato (occorreranno pochi secondi per lato).

5) Per ogni crespella aggiungiamo un po’ di burro nella padella; ci aiuterà a staccarle con facilità.