Monthly Archives: novembre 2007

piergiorgio

come un vecchio che al fin della sua vita sen va' pensando alla gioventu' finita e si rammarica per aver troppo poco osato nel gran mare di avventure occorsegli in passato tal tu mi appari Piergiorgio caro che di tutto sei sempre stato avaro di baci, di carezze e delle mille cose belle che fan [Continue]

mario cozzoli

Quatttro gocce di rugiada sulle tue labbra e resistono al vento di un giorno grigio Tre gocce di rugiada sulle tue labbra a resistono al freddo di una sera inutile Due gocce di rugiada sulle tue labbra e resistono ad un crepuscolo uguale a mille Una goccia di rugiada sulle tue labbra quando il sole [Continue]

mario cozzoli

la mia anima è foglio bianco che aspetta una mano lieve scrivere piano una storia la mia anima è fiore nascere in primavera morire con il grigio triste dell'attesa del sole la mia anima è sabbia fra le dita del tempo scivolare via trovare mani grandi che la raccolgano la mia anima è terra innamorata [Continue]

mario cozzoli

si consuma la candela che è in te scintille di vita guizzano nel buio accendere monti con una scintilla voglio il sole! il foglio bianco in attesa,non vive le tue dita graffieranno scintille di anima voglio il sole! le tue mani aperte raccoglieranno lacrime di tempo vissuto che ti daranno il senso di un attimo [Continue]

mario cozzoli

a1f02dbfe0bdf1ac0a0e5a1cff2b408a

ogni giorno che tu apri gli occhi tuoi di cielo nasce il sole    nel mio mondo ora che sei    nel mezzo dei tuoi passi non aver paura del sole calante apri sempre gli occhi al mondo per farmi vivere e se hai bisogno di tutti gli anni miei chiedimili    quando vorrai affinche' [Continue]

il mio credo

"La mia religione sta nel rispetto dell'altro da me,nel credere che bisogna lasciare un segno di noi nel passaggio sulla terrae sentire fino in fondo le proprie responsabilità terrene". 

a mia madre

E. DeAmicis, Amo il nome gentile: amo l'onesta aura del volto che il mio cor rinfranca, amo la mano delicata e bianca che le lagrime mie, terge ed arresta. Amo le braccia a cui fido la testa da tristi fantasie turbata e stanca; amo la fronte pura, aperta e franca, dove tutto il pensier si [Continue]

preghiera del marinaio

    A Te, o grande  eterno Iddio, Signore del cielo e dell'abisso, cui obbediscono i venti e le onde, noi, uomini di mare e di guerra,Ufficiali e Marinai d'Italia, da  questa sacra nave armata della Patria leviamo i cuori. Salva ed esalta, nella Tua fede, o gran Dio, la nostra Nazione. Dà giusta gloria [Continue]