crema di caffe’

crema al caffè

– 80g di cioccolato fondente

Per la crema al caffè

– 125g di mascarpone
– 20g di zucchero
– mezza tazzina di caffè

Tagliate a pezzetti fini il cioccolato.
Dovete munirvi di due pentolini, uno appena più piccolo dell'altro, per sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
Preparate il pentolino più grande con dell'acqua tiepida, che arrivi circa metà.
In quello più piccolo mettete il cioccolato.
Mettete il pentolino più piccolo in quello con l'acqua, attenzione che quella non sia troppa l'acqua, non deve assolutamente entrare in contatto col cioccolato.
Accendete il fuoco e lasciate sciogliere lentamente il cioccolato.
Quando completamente sciolto, mescolate bene e munitevi di un pennellino da cucina, in silicone. Altrimenti anche senza penso vada benissimo, per esempio con un cucchiaino.
Pucciate il pennello nel cioccolato, stendetene uno strato sottilissimo nei pirottini in silicone*. Non troppo spesso, tanto faremo un altro strato dopo. Cercate però di coprire tutte le pighe del pirottino.
Riponete in frigo per almeno 20 minuti.
Tirateli fuori, date una mescolata al cioccolato e ripetete l'operazione. Coprite bene gli spazi che vedete un po' vuoti. Insomma create un bello strato uniforme.
Mettete in frigorifero per almeno ancora 15 minuti o comunque finchè li vedrete ben compatti.

Mettete in una ciotola in cui possiate usare il frullino elettrico, il mascarpone.
Montatelo con la frusta elettrica.
Aggiungete lo zucchero e ricominciate a montarlo.
Fate la vostra bella tazzina di caffè e ora sta a voi. A me con mezza tazzina piace già e raggiunge una consistenza perfetta, ma regolatevi anche con lo zucchero.
Aggiungete il caffè al composto e montate di nuovo subito in modo da amalgamare tutto.
Io ho messo la mia crema al caffè in una "pistola"- sac à poche, e l'ho riposta in frigorifero.
Assemblate tutto SOLO al momento di servire.. così la crema rimarrà bella soffice e non si rovinerà..

Comments are closed.