Monthly Archives: luglio 2016

Vita con Lloyd “Sir, i suoi biglietti” “Quali biglietti Lloyd?” “Il volo dell’entusiasmo, il traghetto sulla noia, il treno ad alta felicità e un tram…” “Chiamato desiderio?” “Esattamente, sir” “Ma non sarà un po’ troppo, Lloyd?” “Sir, il fine giustifica i mezzi” “Quale fine, Lloyd?” “Il fine settimana, sir” “Grazie Lloyd” “Buon viaggio sir”

Insalata di farro con feta, olive e pomodorini

Ingredienti 250 grammi farro 300 grammi pomodori ciliegini 150 grammi olive nere denocciolate 200 grammi feta mix di erbette aromatiche, maggiorana, prezzemolo, timo olio, sale e pepe Preparazione Tagliate la feta a cubetti e versatela in una ciotola. Copritela con abbondante olio extravergine di oliva, pepe e il trito di erbe aromatiche. Lasciate insaporire il [Continue]

Tienimi per mano al tramonto, quando la luce del giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle, tienila stretta quando non riesco a viverlo più questo mondo imperfetto… cantami la canzone delle stelle dolce cantilena di voci respirate…” Hermann Hesse

“Ci si abitua a tutto. A essere forti… A essere soli. A essere forti da soli.” G. Gaetani

Adoro questa calma del vento e il ramo della palma che solletica lo spigolo del portico di casa, questo cancello chiuso che separa la vita mia da quella della gente che guardo, d’attraverso il ferro chiuso, come si guarda a un limite invisibile. Giovanna De Vita

– “Tu ti preoccupi sempre degli altri.” – “Sì, perché lo so come ci si sente quando nessuno si preoccupa per te.