Vita con Lloyd

L'immagine può contenere: spazio al chiuso
Vita con Lloyd


“Sono giorni che evita le emozioni, sir”
“È che mi sento fragile, Lloyd. Ho paura di andare in pezzi se mi lascio toccare dagli eventi”
“Sir, la fragilità non dipende mai da ciò che accade fuori, ma dal vuoto che c’è dentro”
“Dici che non mi devo preoccupare di queste crepe sull’anima, Lloyd?”
“Le crepe, sir, non sono che innocue rughe per chi ha una vita piena”
“Pensiero solido, Lloyd”
“Mai quanto lo spirito dei forti, sir”

[Di Lloyd, di sir, di vuoti e di pieni. E dei colori straordinari di Giordano Poloni]

Comments are closed.