speranze

 

«Nel bel mezzo dell’odio,
ho trovato che c’era, dentro di me, un invincibile amore.
Nel bel mezzo delle lacrime,
ho trovato che c’era, dentro di me, un invincibile sorriso.
Nel bel mezzo del caos,
ho trovato che c’era, dentro di me, un’invincibile calma.
Nel bel mezzo dell’inverno,
ho infine imparato che vi era in me un’invincibile estate.
E che ciò mi rende felice.
Perché afferma che non importa quanto duramente il mondo vada contro di me,
in me c’è qualcosa di più forte,
qualcosa di migliore che mi spinge subito indietro».

Albert Camus.

 

 

 

Un giorno tu ti sveglierai
e vedrai una bella giornata.
Ci sarà il sole,
e tutto sarà nuovo,
cambiato, limpido.
Quello che prima ti sembrava impossibile
diventerà semplice, normale.
Non ci credi? Io sono sicuro.
E presto. Anche domani.
Fedor Dostoevskij

Comments are closed.