Category: poesie

Da questo momento vivrò senza amore

  Da questo momento vivrò senza amore. Libera dal telefono e dal caso. Non soffrirò. Non avrò dolore né desiderio. Sarò vento imbrigliato, ruscello di ghiaccio. Non pallida per la notte insonne – ma non più ardente il mio volto. Non immersa in abissi di dolore – ma non più verso il cielo in volo. [Continue]

RUDYARD KIPLING, Rewards and Fairies, 1910. Se riesci a tenere la testa a posto quando tutti intorno a te l’hanno persa e danno la colpa a te, se puoi avere fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te, ma prendi in considerazione anche i loro dubbi. Se sai aspettare senza stancarti dell’attesa, o essendo [Continue]

Anniversario Al tempo in cui festeggiavano il giorno del mio compleanno, io ero felice e nessuno era morto. Nella casa antica, perfino il mio compleanno era una tradizione secolare, e l’allegria di tutti, e la mia, era giusta come una religione qualsiasi. Al tempo in cui festeggiavano il giorno del mio compleanno, avevo la grande [Continue]

Ti auguro la gioia di avere sempre qualcuno con cui dividere ogni cosa… Ti auguro di avere dei bei ricordi cui ritornare col pensiero nei brutti momenti… Ti auguro una tra le migliori piccole gioie quotidiane: aprire un libro che ricordi bene, lasciarne le pagine, leggere le prime parole famigliari… Ti auguro la primavera e [Continue]

  ‎ Signore vieni a mettere qualcosa di nuovo in me, al posto di quanto a poco a poco vien meno coi passare degli anni. Metti in me un amore più grande, una semplicità più serena, una delicatezza più profonda. Al posto dell’entusiasmo, metti in me un sorriso di bontà per tutti: aiutami a comprendere [Continue]

“Quando sarò vecchia mi vestirò di viola con un cappello rosso che non si intona e non mi dona. E spenderò la mia pensione in brandy e guanti estivi E in sandali di raso, e poi dirò che non abbiamo soldi per il burro. Mi siederò sul marciapiede quando sarò stanca E arrafferò assaggi di [Continue]

Non basta aprire la finestra per vedere la campagna e il fiume. Non basta non essere ciechi per vedere gli alberi e i fiori. Bisogna anche non aver nessuna filosofia. Con la filosofia non vi sono alberi: vi sono solo idee. Vi è soltanto ognuno di noi simile ad una spelonca. C’è solo una finestra [Continue]

 Adesso ci sediamo due minuti probabilmente nel solito quartiere una panchina o bordo marciapiede e due minuti non fare caso ai gatti alla solita smagliatura sulle calze alla modista o agli olmi che se ne sono andati. Due minuti, ti dicevo, e mi racconti la vita. G. Baldaccini

“Un giorno ti svegli – e con un po’ di cautela – inizi a toglierti gli insulti di dosso come pezzi di corteccia Ti togli l’ansietà come fini garze di seta. Ti strappi il disprezzo che si è incrostato sulle tue vene. Ti confronti con lo specchio come fosse la prima volta. Vesti il tuo [Continue]

  La parabola della Bianchezza Immagina di essere in una stanza bianca, con le pareti bianche, il pavimento bianco, il soffitto bianco, e niente angoli. Immagina di essere sospeso in questo spazio bianco da una forza invisibile. Sei appeso lì, per aria. Non puoi toccare nulla, non puoi udire nulla, tutto ciò che vedi è [Continue]