❤️
“Non avvicinarti alla mia tomba piangendo.
Non ci sono. Non dormo lì.
Io sono come mille venti che soffiano.
Io sono come un diamante nella neve splendente.
Io sono la luce del sole sul grano dorato.
Io sono la pioggia gentile attesa in autunno.
Quando ti svegli la mattina tranquilla,
sono il canto di uno stormo di uccelli.
Io sono anche le stelle che brillano,
mentre la notte cade sulla tua finestra.
Perciò non avvicinarti alla mia tomba piangendo.
Non ci sono. Io non sono morto”.
-Canto Navajo

La Stanza Accanto (Charles Peguy)

La morte non è niente,
io sono solo andato nella stanza accanto.
Io sono io.
Voi siete voi.
Ciò che ero per voi lo sono sempre.
Parlatemi come mi avete sempre parlato.
Non usate un tono diverso.
Non abbiate l’aria solenne o triste.
Continuate a ridere di ciò che ci faceva ridere insieme.
Sorridete, pensate a me, pregate per me.
Che il mio nome sia pronunciato in casa come lo è sempre stato.
Senza alcuna enfasi, senza alcuna ombra di tristezza.
La vita ha il significato di sempre.
Il filo non è spezzato.
Perchè dovrei essere fuori dai vostri pensieri ?
Semplicemente perchè sono fuori dalla vostra vita ?
Io non sono lontano, sono solo dall’altro lato del cammino.

CARPACCIO DI BRESAOLA CON RUCOLA E PARMIGIANO

 

Ingredienti

  • 200 gBresaola
  • 70 gRucola
  • 12Limoni (succo)
  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Parmigiano reggiano (scaglie)

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare il carpaccio di bresaola,versate in una ciotolina l’olio,il succo di mezzo limone,il sale,il pepe e sbattete il tutto con una forchetta.

    Sistemte le fette di bresaola su un piatto,distribuite l’emulsione di olio sulle fette.

    Lavate e asciugate la rucola, spezzettatela con le mani e disponetela al centro del piatto.

    Completate con le scaglie di parmigiano  e con un filo di olio.

Cheesecake salata con fette biscottate:

Cucina – Home

 

Ingredienti :

Per la base:

170 g. di fette biscottate integrali
70 g. di burro
1 cucchiaio di semi di sesamo

Per la farcia:

300 g. di ricotta
300 g. di formaggio spalmabile (tipo Philadelphia)
40 g. di rucola
sale q.b.
pepe q.b.

Per completare:

100 g. di bresaola
20 g. di scaglie di parmigiano

 

Stampo da 20 cm.

Preparazione:

  1. Prepara la base
  2. Trita le fette biscottate molto sottilmente nel mixer
  3. Sciogli il burro a temperatura ambiente o con l’aiuto del microonde senza scaldarlo molto. Aggiungilo alle fette biscottate con i semi di sesamo.
  4. Mescola bene fino ad ottenere un composto farinoso e umido.
  5. Trasferisci il composto in uno stampo apribile e compatta bene il fondo con la base di un bicchiere e un foglio di carta da forno.
  6. Lascia la base in frigorifero per circa 30 minuti a raffreddare.
  7. Nel frattempo prepara la farcia a base di formaggi.
  8. In una ciotola mescola la ricotta con il formaggio spalmabile e unisci la rucola tritata. Regola di sale e pepe.
  9. Versa il composto ottenuto sulla base di fette biscottate e livellalo bene.
  10. Lascia rassodare la cheesecake in frigorifero per circa 4 ore.
  11. Passato il tempo trasferisci la cheesecake sul piatto di portata e guarnisci la superficie con le fettine di bresaola a forma di roselline, le scaglie di parmigiano e qualche foglia di rucola.

L’amore non svanisce mai.

La morte non è niente, io sono solo andato nella stanza accanto.
Io sono io.
Voi siete voi.
Ciò che ero per voi lo sono sempre.
Datemi il nome che mi avete sempre dato.
parlatemi come mi avete sempre parlato.
Volo di un gabbiano libero nel cieloNon usate un tono diverso.
Non abbiate un’aria solenne o triste.
Continuate a ridere di ciò che ci faceva ridere insieme.
Sorridete, pensate a me, pregate per me.
Che il mio nome sia pronunciato in casa come lo è sempre stato,
senza alcuna enfasi, senza alcuna ombra di tristezza.
La vita ha il significato di sempre.
Il filo non si è spezzato.
Perché dovrei essere fuori dai vostri pensieri?
Semplicemente perché sono fuori dalla vostra vista?
Io non sono lontano,
sono solo dall’altro lato del cammino.

Annamaria Deolo Falletta

è con

Annamaria Deolo

“Sbaglia chi pensa che gli uccelli siano liberi perché possono volare. Se non avessero un posto su cui atterrare, se non ci fosse un ramo su cui posarsi per riposare, essi maledirebbero le loro ali. La vera libertà consiste nell’aver un luogo in cui far ritorno…”

Fregola sarda al pomodoro risottata

Ingredienti –

(per 2 porzioni)

  • 180g di fregola o fregula sarda
  • 1/4 di cipolla dorata di medie dimensioni
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 300g di polpa di pomodoro fine
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 1,2l di brodo vegetale

– Procedimento –

per preparare la fregola sarda al pomodoro, cominciate preparando un brodo vegetale con carota sedano e cipolla, . Tenete il brodo sul fuoco con la fiamma al minimo e coperto, in modo che si mantenga caldo senza bollire.

 

– Cottura

Tritate finemente la cipolla e l’aglio. In una padella capiente versate 3 cucchiai di olio e unitevi cipolla e aglio. Soffriggete finché la cipolla sarà dorata; fate attenzione che l’aglio non brunisca altrimenti diventerà amaro. Unite quindi la polpa di pomodoro, aggiustate di sale, pepe e unite lo zucchero. Cuocete per circa 10 minuti, quindi unite la fregola e fate tostare per un po’. Versate quindi un mestolo di brodo e proseguite la cottura così, come si fa per il risotto.

Regolatevi con il tempo di cottura indicato nella busta, ma tenete presente che con questo tipo di cottura ci vorrà più tempo. Verso la fine della cottura unite qualche foglia di basilico spezzettata a mano.

Lasciate la fregola sarda al pomodoro leggermente più brodosa rispetto a un risotto perchè freddandosi assorbe i liquidi.

https://www.trattoriadamartina.com/