water roux per lievitati

Ingredienti per 150 g di Tangzhong da utilizzare per 500 g di farina 
  • 30 g di farina
  • 150 g di acqua

Procedimento:

 

  1. In un pentolino aggiungere la farina setacciata e un po’ per volta incorporare  l’acqua mescolando con una frusta per non creare grumi.
  2. Portare il pentolino sulla fiamma bassa e continuare a mescolare sino a quando il termometro segna i 65°. Per chi non ha il termometro (come me) il Tangzhong sarà pronto quando assumerà una consistenza gelatinosa, lucida e mescolando si vedrà il fondo del pentolino
  3. Far raffreddare il Tangzhong  Water roux in una ciotola coperta da un foglio di pellicola trasparente avendo cura di sistemarla a contatto per evitare il formarsi della pellicina.
  4. Appena freddo è pronto per essere usato, va aggiunto e amalgamato agli ingredienti

https://blog.giallozafferano.it/loti64/

polpette di miglio

  • 200 g di miglio decorticato in grani
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 1 confezione da 200 g di Mozzarella
  • un filo d’olio extra vergine d’oliva
  • timo q.b.
  • un cucchiaio di curcuma
  • un pizzico di sale e pepe

Preparazione:

Per preparare le polpette di miglio, sciacquate il miglio sotto l’acqua corrente e poi lessatelo in acqua bollente salata per 15 minuti. Scolatelo, asciugatelo bene e lasciatelo intiepidire.

Mentre aspettate che il miglio cuocia, in una ciotola, unite un pizzico di timo, sale, pepe e, per finire, un cucchiaio di curcuma.

A questo punto aggiungete il miglio, ormai intiepidito, ed amalgamate per bene il tutto. Prelevate quindi un po’ di composto e modellatelo con le mani per formare 8 polpette.

Inglobate dentro ciascuna polpetta un Bocconcino di Mozzarella e richiudete bene.

Disponete le polpette su di una teglia da forno, ricoperta di carta inumidita, e conditele con un filo d’olio. Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 20 minuti e servite le vostre polpette di miglio ben calde.

Tortino di Zucchine e Miglio

Tortino di Zucchine e Miglio

  1. Portare a bollore 300 ml di acqua e salare leggermente. Quando l’acqua bolle, versare a pioggia il miglio, coprire con il coperchio e cuocere per 20-25 minuti, o fino a quando si sarà assorbita tutta l’acqua.
  2. Lavare le zucchine e rimuovere il picciolo. Tagliare le zucchine a dadini piccolissimi.
  3. Scaldare un goccio d’olio in una padella, dunque far saltare le zucchine aggiungendo sale e pepe. Cuocere le zucchine a fiamma vivace per 5 minuti, avendo cura di rigirarle spesso.
  4. Quando il miglio è pronto, unire circa metà delle zucchine ed insaporire con grana grattugiato e fiocchi di ricotta fresca.
  5. Versare un goccio d’olio su una pirofila rettangolare, dalle dimensioni di 15 cm X 20 cm, e cospargere con pane grattugiato

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Primi_piatti/tortino-zucchine-miglio.html

 

 

 

 

 

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Primi_piatti/tortino-zucchine-miglio.html#2

 

Se sei una donna forte
proteggiti dalle bestie che vorranno nutrirsi del tuo cuore.
Usano tutti i travestimenti del carnevale della terra:
si vestono da sensi di colpa, da opportunità,
da prezzi che si devono pagare.
Non per illuminarsi con il tuo fuoco
ma per spegnere la passione
l’erudizione delle tue fantasie
Non perdere l’empatia, ma temi ciò che ti porta a negarti la parola,
a nascondere chi sei,
ciò che ti obbliga a essere remissiva
e ti promette un regno terrestre in cambio
di un sorriso compiacente.
Se sei una donna forte
preparati alla battaglia:
imparare a stare sola
a dormire nella più assoluta oscurità senza paura
che nessuno ti tiri una fune quando ruggisce la tormenta
a nuotare contro corrente.
Educati all’occupazione della riflessione e dell’intelletto.
Leggi, fai l’amore con te stessa, costruisci il tuo castello, circondalo di fossi profondi però fagli ampie porte e finestre.
E’ necessario che coltivi grandi amicizie
che coloro che ti circondano e ti amano sappiano chi sei,
che tu faccia un circolo di roghi e accenda al centro della tua stanza
una stufa sempre accesa dove si mantenga l’ardore dei tuoi sogni.
Se sei una donna forte proteggiti con parole e alberi
e invoca la memoria di donne antiche.
Fai sapere che sei un campo magnetico.
Proteggiti, però proteggiti per prima.
Costruisciti. Prenditi cura di te.
Apprezza il tuo potere.
Difendilo.
Fallo per te:
Te lo chiedo in nome di tutte noi.

Gioconda Belli

Cavolo rosso in padella per Ludovica

 

Tagliate il cavolo rosso in due parti nel senso della lunghezza e poi tagliate ogni metà ancora in due parti.

 

Eliminate la parte bianca centrale, quella dura e le foglie esterne.

Tagliate il cavolo a listarelle sottili mezzo centimetro circa.

 

Prendete una padella dal fondo largo, versatevi qualche cucchiaio di olio d’oliva ed uno spicchio d’aglio e un pezzetto di peperoncino.

Non appena l’aglio comincia a rosolare aggiungete il cavolo rosso, saltatelo e salatelo.

 

Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e coprite con il coperchio.

Lasciate cuocere il cavolo rosso per 15 minuti circa mescolando di tanto in tanto e aggiungendo ancora dell’acqua de necessario.

 

Una volta raggiunta la cottura desiderata, togliete il coperchio e saltate in padella a fuoco vivo.

Home