Semplicemente siedi, senza aspettative, con qualcuno che è nel dolore, nella paura o nella solitudine o anche nella disperazione, senza cercare di aggiustarli in alcun modo, di manipolare la sua esperienza per farla adattare alla tua idea di come dovrebbe essere; ascolta solamente, senza giocare il ruolo di “esperto”, o di “guru illuminato”, o di quello che sa”; sii totalmente disponibile a chi è di fronte a te e cammina con lui attraverso il fuoco, stringendo la sua mano quando è a terra. Ecco come si comincia a guarire l’altro: attraverso l’amore. Oltre ogni ruolo, non protetti, irrisolti, indifesi, allora davvero ci incontriamo”.

Jeff Foster

patate dolci al forno

Ingredienti (per 4 persone)

1 kg di patate dolci (o patate americane)
q.b. di olio d’olia (extravergine)
1-2 rametti di rosmarino
oppure 1 cucchiaino di timo (secco)
q.b. di sale

Preparazione

Per preparare le patate dolci al forno iniziate a pelare le patate americane, come fareste con le patate tradizionali. Ora sciacquate le patate e tagliatele a fette spesse circa 1 cm e poi a bastoncini, a tocchetti o a spicchi.
Mettete le patate tagliate in una teglia capiente, irroratele con un filo d’olio extravergine di oliva, poi aggiungete il rosmarino e il timo e regolatele di sale.
Mescolate bene le patate per distribuire uniformemente il condimento ed infornatele in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti, ricordandovi di girarle di tanto in tanto durante la cottura. Se le preferite un po’ più dorate, potete passare il forno nella modalità grill negli ultimi minuti.

minestra di ceci

Ingredienti

Tagliatelle all’uovo: 200 gr
Ceci: 200 gr
Conserva di pomodoro: 100 ml
Aglio: 1 spicchio
Rosmarino: 1 rametto
Olio extra vergine di oliva: 2 cucchiai

preparazione

In una pentola capiente mettete i ceci e ricopriteli d’acqua fredda, lasciateli in ammolllo per 24 ore. Trascorso il tempo necessario, scolateli e cuoceteli in abbondante acqua salata.

Intanto in un tegame fate soffriggere l’aglio in un filo d’olio extravergine di oliva con il rametto di rosmarino, quando l’aglio si è dorato, toglietelo dall’olio, aggiungete il pomodoro e un bicchiere di acqua tiepida.

Quando i ceci saranno cotti, passateli nel passaverdure, aggiungeteli alla passata di pomodoro e lasciate insaporire per una decina di minuti, aggiustate a vostro piacimento di sale e pepe.

Quando la zuppa sarà giunta a bollore, aggiungete le tagliatelle spezzate a metà e lasciatele cuocere. Una volta ultimata la cottura della pasta, servite la minestra con un filo di olio a crudo e decorate con qualche rametto di rosmarino e una macinata di pepe fresco.

Consigli
Per un risultato ancora più ottimale, aggiunte una foglia di alloro e non passate tutti i ceci nel passaverdure ma lasciatene qualcuno intero

http://www.pourfemme.it/

1 barattolo di lenticchie o 150 gr di lenticchie 3 cucchiai di olio 2 rametti di rosmarino 2 spicchi d’aglio 1 patata media 1 foglia di alloro

Ingredienti

1 barattolo di lenticchie o 150 gr di lenticchie
3 cucchiai di olio
2 rametti di rosmarino
2 spicchi d’aglio
1 patata media
1 foglia di alloro
brodo vegetale
crostini
pochissimo burro
sale
pepe

Passo 1

Soffriggo l’aglio aggiungo dadini di patate, prima le rosolo salandole, poi le lascio ammorbidire aggiungendo un po’ d’acqua calda. Aggiungo le lenticchie e dopo qualche minuto copro con altra acqua o brodo vegetale. Metto anche una foglia di alloro.

Passo 2

Quando patate e lenticchie sono perfettamente cotte, frullo il tutto e preparo i crostini “sporcando” con un po’ di burro una padella antiaderente, aromatizzandolo con un rametto di rosmarino.

Pasta con crema di ricotta By Valentina –

50 gr di pasta corta
170 gr di ricotta di pecora
formaggio Parmigiano grattugiato
noce moscata
sale
pepe
prezzemolo
Preparazione

1)Portare ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata

2)In una terrina mettere la ricotta, il sale, un pizzico di noce moscata e stemperare tutto con qualche cucchiaiata di acqua calda della pasta, fino a quando diventerà un composto cremoso

3)Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolare al dente e condire con il composto preparato.

4)Cospargere con abbondante parmigiano, una spruzzata di pepe poco prezzemolo tritato e servire ben caldi.